logoWorld-01

Studio Resign is a professional research studio in design, art and formation. It offers consulting to private citizens, companies, architectural firms and art galleries; activates workshops and laboratories, works with artisans and builders, selects excellences and promotes their qualities.
The studio, runned by Giovanni Delvecchio and Andrea Magnani, creates solid relationships that guarantee continuity and reliability, puts in connection the numerous parts that compose the art and manufacturing market; it takes advantage of the Renaissance workshop model and applies it to the articulate industry reality.
Resign have been analizing the many relationships that bond objects to the human being: the object, such as the being, is observed like a creation, not as an element without a semantic value. The work of Delvecchio Magnani considers all the human genius and universe force applications, it incourages their diffusion and finds in them a practical use. A massive dose of homeopathy!

“Our designs are seminal objects, totipotent, like the cells of our body during formation inside the womb: they analize ancient processes and play with contemporary. They’re experiments, critical soutions and open questions to our concrete needs and to our most important desires.”

[…] For Delvecchio and Magnani, design is not a way to meet the market, but a means through which to touch the edge of material culture. It’s something all of us face in everyday objects—without always being aware. That’s why their hand-made projects look familiar and unfamiliar at the same time. They are overstepping the boundaries that drive our everyday lives and calling attention to the already in-use. In a entirely commodified world, one can’t help but encounter so many objects. And when we scan the boundaries of human culture and the way people identify with the tools therein, the best means to do so is through design. Stefano Caggiano

 


ITA

Resign è uno studio di ricerca professionale nel campo del design, dell’arte e della formazione. Lo studio offre consulenza ai privati e alle aziende, agli studi di architettura e alle gallerie d’arte, attiva laboratori e workshop, lavora con artigiani e costruttori, seleziona le eccellenze e ne promuove la qualità.
Studio Resign, avviato da Giovanni Delvecchio e Andrea Magnani, instaura relazioni dense che garantiscano continuità e affidabilità, mette in relazione i diversi organi che compongono il mercato dell’arte e dell’industria; sfruttano il modello rinascimentale della bottega e lo applicano nell’articolato insieme industriale.
Resign analizza le innumerevoli relazioni che legano l’oggetto all’uomo: l’oggetto, come l’uomo viene osservato come creazione, non come elemento privo di valore semantico. Una dose massiccia di omeopatia!

“I nostri progetti sono oggetti seminali, totipotenti, come le cellule del nostro corpo durante la formazione nel grembo materno: analizzano antichi processi e giocano con il contemporaneo. Sono esperimenti, soluzioni critiche e domande aperte ai nostri bisogni concreti e ai nostri desideri più importanti.”

[…] Per Delvecchio e Magnani, il design non è un modo per soddisfare il mercato, ma un mezzo attraverso il quale toccare il bordo della cultura materiale. E ‘qualcosa che tutti noi affrontiamo tutti i giorni senza essere sempre a conoscenza. È per questo che i loro progetti realizzati a mano hanno un aspetto familiare e sconosciuto allo stesso tempo. Sono oltrepassare i confini che guidano la nostra vita di tutti i giorni e richiamano l’attenzione all’uso in se. In un mondo del tutto mercificato, non si può fare a meno di incontrare così tanti oggetti. E quando noi esploriamo i confini della cultura umana e il modo in cui le persone si identificano con gli strumenti in esso, il mezzo migliore per farlo è attraverso il design. Stefano Caggiano